News

14/09/2016

Precompilata: nuovi soggetti obbligati alla comunicazione

Con il decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale diventano obbligati alla trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate di ulteriori dati relativi a oneri detraibili ai fini IRPEF, che saranno utilizzati nella precompilazione dei modelli 730 e UNICO PF, i seguenti soggetti:
– gli esercizi commerciali di cui all’art. 4, comma 1, lettere d), e) ed f) del DLgs. n. 114/98, che svolgono l’attività di distribuzione al pubblico di farmaci ai sensi dell’art. 5 del DL n. 223/2006, ai quali è stato assegnato dal Ministero della Salute il codice identificativo univoco previsto dal DM 15 luglio 2004 (c.d. “parafarmacie”);
– gli iscritti agli Albi professionali degli psicologi, di cui alla L. n. 56/89;
– gli iscritti agli Albi professionali degli infermieri, di cui al DM n. 739/94;
– gli iscritti agli Albi professionali delle ostetriche/i, di cui al DM n. 740/94;
– gli iscritti agli Albi professionali dei tecnici sanitari di radiologia medica, di cui al DM n. 746/94;
– gli esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico, che hanno effettuato la comunicazione al Ministero della Salute di cui agli artt. 11 comma 7 e 13 del DLgs. n. 46/97;
– gli iscritti agli Albi professionali dei veterinari.
Tali soggetti devono inviare i dati delle spese sanitarie e veterinarie sostenute dalle persone fisiche, che possono beneficiare della detrazione IRPEF del 19% ai sensi dell’art. 15, comma 1, lett. c) e c)bis del TUIR, al Sistema tessera sanitaria.
Le specifiche tecniche e le modalità operative relative alla trasmissione telematica dei suddetti dati saranno stabilite con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze che deve essere ancora pubblicato.

(Fonte: Eutekne)