Agevolazioni alle imprese

Disciplina iper ammortamento

Essa si pone l’obiettivo di aumentare il livello tecnologico del manifatturiero italiano, favorendo l’introduzione, nelle aziende e nei relativi cicli produttivi, di tecnologie innovative basate sulla integrazione tra macchine, processi e prodotti con le tecnologie abilitanti del paradigma 4.0. L’incentivo fiscale automatico di iper ammortamento opera sotto forma di maggiorazione del 150% della quota di ammortamento del «bene strumentale 4.0» oggetto dell’azione (aliquota totale: 250%).

I beni che non ricadono nei criteri di iper ammortamento possono essere comunque «super ammortizzati» con incremento del 30% (aliquota totale: 130%).

APPROFONDISCI

Nell’impostazione data dal Governo, le differenze tra i due provvedimenti appaiono chiare e ben distinte:

  • – Il super ammortamento (maggiorazione del 30% sull’ammortamento annuo) è indirizzato al rinnovo del “parco macchine” di aziende che, con l’introduzione beni strumentali più moderni e con maggiore tecnologia, potranno divenire ancor più competitive.
  • – L’iper ammortamento (maggiorazione del 150% sull’ammortamento annuo) è invece indirizzato alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, secondo il modello delineato dalla strategia “Industria 4.0”.

I beni iper ammortizzati potranno essere assimilati sia mediante l’acquisizione in proprietà, sia con un contratto di locazione finanziaria (leasing).